Corsi

  • Corso Lean Manager: dai fondamenti dell'efficienza alle tecniche avanzate - II Edizione

    Prezzo: € 850 + IVA
    iscriviti al corso

    DATE

    16-17 e 23-34 novembre 2017

    DURATA
    32 ore

    OBIETTIVI
    Il corso si pone l’obiettivo di introdurre i fondamenti della Lean Thinking sia a livello organizzativo che a livello operativo. Saranno definiti i concetti di valore e di spreco, evidenziando l’importanza della mappatura di processo per eliminare le inefficienze e le attività a non valore. Il corso si focalizza anche sui principali strumenti Lean con lo scopo di identificare  e condurre attività di miglioramento, in team e/o in modo autonomo. Il corso è supportato da esempi pratici e casi studio.

    DESTINATARI
    Responsabili di organizzazione e funzione, imprenditori, addetti al miglioramento continuo, tecnici, personale di produzione, qualità e logistica, capi reparto

    REQUISITI MINIMI PER L’ACCESSO
    Non vi sono requisiti per l’accesso al corso

    PROGRAMMA
    I fondamenti della Lean Thinking: I 5 principi Lean. Perché l’approccio Lean.
    Definizione di valore: come si identifica e misura.
    Value Stream, Flow, Pull, Perfection.
    Il modello TPS: le caratteristiche fondamentali
    L’identificazione dello spreco: Lo spreco come MURA, MURI, MUDA.  Indicatori KPIs.
    Il tempo di attraversamento: perché ridurlo. Esercitazione in team.
    Come far scorrere il flusso (VSM):  Mappare i processi e il flusso (alcuni esempi)  Time value map, SIPOC, Macro Map, Brown paper. La Value Stream Mapping (VSM)
    La risoluzione pratica dei problemi:  Il metodo PDCA vs DMAIC. Il report A3. Come si costruisce e si implementa un report A3. Strumenti per l’analisi (Ishikawa, Process Observation Form, Spaghetti chart,…)
    Il flusso di material interno: Dalla VSM alla Value Stream Design (VSD). Esercitazione in team. Logiche di produzione. Sistemi Push vs Sistemi Pull. Il takt time e il tempo ciclo. I supermarket e il kanban. Come livellare la produzione.
    Lean Factory: Gli Indicatori chiave. Lean Layout. Organizzazione a celle. Creare lo standard. Il coinvolgimento delle persone
    Lean Tool Box: Le tecniche Kaizen. I principali Lean Tool (5S, TPM, SMED, Poka Yoke, Visual Management)


    Al termine del corso il partecipante sarà in grado di: 
    - Applicare i 5 principi lean
    - Mappare il flusso di valore
    - Identificare le attività a non valore 
    - Eliminare (e/o ridurre) lo spreco in azienda
    - Far scorrere il flusso attraverso logiche pull
    - Applicare i principali Lean tools



    Corso Lean Manager: dai fondamenti dell'efficienza alle tecniche avanzate - II Edizione
  • torna