Sensorizzare macchinari e connetterli con rete Lorawan

Attività di revamping dei macchinari ad alte prestazioni tramite l’introduzione di elettronica poco invasiva


DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Nuovo progetto sviluppato dall’area tecnica di CSMT che si occupa di sensoristica, reti ed elaborazione dati. L’azienda cliente è un produttore di componenti meccaniche per motori ad alte prestazioni con una storia che inizia nel 1949. L’esigenza è di rinnovare i forni particolarmente datati ma che egregiamente svolgono la loro funzione, integrandoli con il sistema di supervisione al fine di rilevare importanti dati legati al funzionamento dei macchinari.

Il cliente dispone di più di venti forni distribuiti in un’area molto ampia e organizzata in diversi edifici. La raccolta dei dati di processo era inefficiente essendo legata ad una lettura umana fatta punto per punto.


LA SOLUZIONE

Il progetto realizzato ha previsto un’attività di revamping dei macchinari tramite l’introduzione di elettronica poco invasiva al fine di raccogliere i dati di processo e renderli disponibili nel sistema informativo aziendale senza effettuare modifiche alla macchina o alla rete aziendale. La tecnologia utilizzata sfrutta il protocollo di trasmissione dati LoRaWAN ed è stata implementata appoggiandosi alla rete di A2A Smart City. I dispositivi LoRaWAN, installati sui forni, rilevano le temperature e comunicano con un unico nodo rice-trasmittente (picocella) installato in azienda che raccoglie i dati e li invia in cloud rendendoli disponibili al cliente. La tecnologia LoRaWAN utilizzata è molto adatta al contesto industriale in quanto robusta ai disturbi elettromagnetici solitamente presenti in un contesto industriale garantendo, con un’unica picocella, una copertura di diversi Km quadrati.

La picocella, utilizzando una SIM, invia i dati in Cloud e nello specifico alla piattaforma CityEye di A2A Smart City. I dati raccolti nella piattaforma CityEye sono disponibili attraverso delle API. I dati vengono quindi storicizzati in un database presso il cliente al fine di permetterne l’analisi e la visualizzazione in una dashboard customizzata ed integrata nel sistema informativo di fabbrica. Viene così fornito un sistema di supervisione in tempo reale di tutti i forni presenti in azienda.

LE FASI DEL PROGETTO

1. Realizzazione e configurazione dispositivi LoRaWAN


Introduzione di elettronica poco invasiva al fine di raccogliere i dati di processo e renderli disponibili nel sistema informativo aziendale senza effettuare modifiche alla macchina o alla rete aziendale.

2. Installazione sensori presso i forni


I sensori rilevano le temperature e comunicano con un unico nodo rice-trasmittente.

3. Installazione picocella


Raccoglie i dati e li invia in cloud rendendoli disponibili al cliente

4. Integrazione piattaforma A2A CityEye


La tecnologia utilizzata sfrutta il protocollo di trasmissione dati LoRaWAN ed è stata implementata appoggiandosi alla rete di A2A Smart City.

5. Implementazione dashboard di supervisione


I dati raccolti nella piattaforma CityEye sono disponibili attraverso delle API. I dati vengono quindi storicizzati in un database presso il cliente al fine di permetterne l’analisi.

I BENEFICI

Monitoraggio andamento temperature:
Possibilità di correlare la qualità del prodotto alle temperature
Possibilità di accorgersi in tempo reale di problemi durante il processo
Risparmio economico ottimizzando i cicli di riscaldamento dei forni
Non si è dovuto ricorrere ad un aggiornamento strutturale dei forni per implementare la rilevazione delle temperature


Sensorizzare macchinari e connetterli con rete Lorawan
condividi