News

  • Industria 5.0 | Sostenibile, resiliente e incentrata sull'uomo

    Il rapporto descrive i principali elementi costitutivi dell'approccio Industria 5.0, definendo i principali vantaggi per i lavoratori e per l'industria stessa e fornendo una mappatura dei progetti di ricerca e innovazione pertinenti a tale approccio.

    ELEMENTI PRINCIPALI DEL RAPPORTO INDUSTRIA 5.0
    • L'industria deve diventare l'acceleratore e il fattore abilitante del cambiamento e dell'innovazione. L'industria 5.0 contribuisce all'aggiornamento tecnologico necessario all'industria per diventare fornitore di soluzioni per la nostra società e datore di lavoro attraente per giovani talenti alla ricerca di una vita professionale stimolante. 
    • Le tecnologie digitali come l'intelligenza artificiale o la robotica permettono un'innovazione radicale sul posto di lavoro, grazie anche all'ottimizzazione delle interazioni uomo-macchina. L'industria 5.0, basandosi su tecnologie innovative incentrate sull'uomo, supporta e potenzia i lavoratori invece di sostituirli; aumentando la resilienza e la sostenibilità delle industrie.
    Rendere l'economia più green è l'altra faccia della stessa medaglia. L'industria europea assumerà un ruolo guida rilevante nell'attuazione del Green Deal ed essere da esempio nella trasformazione verde. Gli obiettivi ambientali comuni posso essere raggiunto solo incorporando nuove tecnologie e ripensando i processi produttivi in ottica sostenibile. 
    • Un'industria trasformata avrà un impatto trasformativo sulla società; in particolare sui lavoratori del settore che acquisiranno nuove competenze. La trasformazione in un'industria 5.0 richiederà poi un'azione in tutta una serie di altri settori. 

    Questo rapporto rappresenta il primo passo del processo di co-creazione tra tutte le parti interessate (incluse le parti sociali europee, nazionali, regionali e locali) necessario per rendere reale un'industria 5.0 sostenibile, resiliente e incentrata sull'uomo. 

    L'industria 5.0 completa ed estende l'industria 4.0, ponendo l'accento su aspetti, non solo economici e tecnologici, che sono fattori decisivi per il ruolo che l'industria ricoprirà nella futura società europea. Questi fattori, infatti, hanno anche una dimensione ambientale, sociale e fondata sui diritti fondamentali dell'uomo. L'industria 5.0 non né una continuazione cronologica o né un'alternativa all'attuale industria 4.0, ma il risultato di una previsione lungimirante che aiuta a inquadrare il modo in cui l'industria europea e le tendenze ed esigenze sociali emergenti possano coesistere. Il rapporto apre e stimola il più ampio dibattito in materia di trasformazione industriale.

    Fonte: Commissione Europea

    Industria 5.0 | Sostenibile, resiliente e incentrata sull'uomo
  • torna