News

  • Bando della Camera di Commercio per la Formazione e l'Aggiornamento Professionale delle PMI Bresciane

    La Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia un fondo di Euro 700.000 a sostegno della formazione e dell'aggiornamento professionale per favorire lo sviluppo economico, sociale e produttivo delle PMI della provincia.

    BENEFICIARI
    Titolari d'azienda, legali rappresentanti, amministratori, soci lavoranti d’impresa artigiana (ad esclusione dei soci finanziatori), dirigenti d’azienda, quadri, dipendenti e collaboratori familiari aziendali di PMI bresciane operanti in tutti i settori economici, che hanno frequentato, nel territorio italiano, corsi e a seminari autorizzati, organizzati, riconosciuti, patrocinati o finanziati da Stato italiano, Unione Europea, Regioni italiane, altri Enti pubblici italiani, Camera di Commercio di Brescia o Sistema Camerale Italiano, Enti privati italiani a partecipazione pubblica, Università italiane, Organizzazioni di categoria italiane, Consorzi italiani, Cooperative e gruppi associati italiani, strettamente collegati alle Associazioni di categoria italiane mediante apposito provvedimento, e in possesso di apposito decreto autorizzativo, o di accredito regionale, o di specifico provvedimento di Pubblica Amministrazione. 

    CORSI DI FORMAZIONE AMMESSI AL BANDO
    Sono ammessi a contributo i corsi di formazione e aggiornamento professionali svolti non prima del 2 gennaio 2020 e non dopo il 31 dicembre 2020, svolti nel territorio italiano ed esclusivamente attinenti all'attività e all'oggetto sociale dell'impresa. Sono ammesse anche le spese, sostenute nel periodo 2.1.2020 al 31.12.2020, riferite a corsi di formazione, strutturati su più moduli (distribuiti su anno scolastico/accademico) e che non coprono l'anno solare, il/i cui singolo/i modulo/i preveda/prevedano la frequenza nel periodo 2.1.2020 al 31.12.2020.

    CORSI DI FORMAZIONE NON AMMESSI AL BANDO
    Sono esonerati dai contributi del bando i corsi di formazione obbligatoria, organizzati dalle imprese per conformarsi alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione (ad es. sicurezza sul lavoro).

    ENTITÀ DEL CONTRIBUTO
    Il contributo è concedibile nella misura pari al 50% del costo sostenuto (al netto di I.V.A.) per la partecipazione di corsi completamente pagati e documentati con fattura regolarmente quietanzata nel periodo 2.1.2020 – 31.12.2020. Il contributo massimo erogabile è di Euro 5.000 per ogni impresa. La spesa minima ammissibile è di Euro 700 (al netto di I.V.A.), ottenuta anche tramite il cumulo di più corsi di formazione, frequentati e pagati nel periodo 2.1.2020 al 31.12.2020.

    TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE
    Le istanze di contributo devono essere presentate da martedì 9 febbraio 2021 a martedì 16 febbraio 2021 dalle ore 9 e fino alle 16 esclusivamente con invio telematico. Le eventuali istanze trasmesse/presentate mediante altre modalità non saranno ammesse alla concessione dei contributi camerali richiesti. L'invio telematico delle domande di contributo deve avvenire esclusivamente tramite accesso all'apposito sito web www.registroimprese.it, seguendo il percorso informatico indicato, da “contributi alle imprese”, fino a “spedizione della pratica”. Le istanze saranno esaminate ed accolte secondo il criterio della priorità cronologica di presentazione telematica. Le istanze in eccedenza rispetto al fondo stanziato continueranno a pervenire, e ad essere protocollate, fino alle ore 16 del giorno in cui si è verificato l'esaurimento dei fondi, termine entro il quale il bando comunque chiuderà. 



    Bando della Camera di Commercio per la Formazione e l'Aggiornamento Professionale delle PMI Bresciane
  • torna