News

  • Bando SI4.0: contributi per le MPMI per lo sviluppo di soluzioni innovative I4.0

    Con un contributo a fondo perduto del 50%, con un importo minimo di progetto di € 40.000,00, Regione Lombardia e Sistema camerale lombardo intendono sostenere le MPMI lombarde che sviluppano soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi sia in ottica 4.0 che in risposta all'emergenza sanitaria COVID-19, nonchè con minori impatti ambientali e sociali.

    CSMT è Centro di Trasferimento Tecnologico 4.0, secondo il decreto direttoriale MISE del 22 dicembre 2017. L'ottenimento della certificazione da parte di CSMT consente alle imprese di accedere a contributi e agevolazioni per i progetti di formazione e consulenza di CSMT negli ambiti di operatività individuati dal Ministero dello Sviluppo Economico, tra i quali manifattura additiva, realtà aumentata, loT, cybersicurezza, big data, sistemi informativi e gestionali. 

    I nostri esperti dell’area Project Funding vi possono aiutare a navigare nel mondo delle agevolazioni e dei bandi. Grazie alla multidisciplinarietà delle competenze, CSMT è a disposizione per chiarimenti e approfondimenti su finanziamenti e agevolazioni, pareri e contributi tecnici su eventuali progetti da presentare, supporto nella stesura delle idee progettuali e nella presentazione delle domande. Gli ingegneri dell'area Ricerca Applicata e Sostenibilità del Prodotto sono a disposizione per valutare la fattibilità e la coerenza delle soluzioni, dei prodotti e/o dei servizi innovativi proposti con i requisiti tecnici del bando.


    BENEFICIARI
    Micro, piccole e medie imprese che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali e presentino un progetto che riguardi almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0. Le imprese devono avere una sede operativa iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di Commercio della Lombardia al momento dell'erogazione del contributo.

    AGEVOLAZIONE
    L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili con un massimo di contributo di € 50.000 e un minimo di spesa ammissibile di € 40.000.
    Gli aiuti sono concessi in regime "de minimis".

    PROGETTI FINANZIABILI
    Sono ammissibili le spese di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi Impresa 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato, con una particolare attenzione per:
    i progetti che dimostrino effetti positivi in termini di eco-sostenibilità dei servizi/prodotti proposti;
    i progetti che intendano fornire una risposta alla situazione emergenziale causata dall’epidemia di Coronavirus (COVID 19), in particolare soluzioni riguardanti la prototipazione o lo sviluppo di dispositivi e/o componenti di ambito medicale o per la sicurezza sul lavoro e/o l’innovazione dei processi di gestione dell’emergenza.

    I progetti dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0:
    • robotica avanzata e collaborativa
    • manifattura additiva e stampa 3D
    • prototipazione rapida
    • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA)
    • interfaccia uomo-macchina
    • simulazione e sistemi cyber-fisici
    • integrazione verticale e orizzontale
    • internet delle cose (IoT) e delle macchine
    • cloud, fog e quantum computing
    • cybersicurezza e business continuity
    • big data e analisi dei dati
    • ottimizzazione della supply chain e della value chain
    • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc.)
    • intelligenza artificiale
    • blockchain

    Con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie:
    • sistemi di e-commerce
    • sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech
    • sistemi EDI, electronic data interchange
    • geolocalizzazione
    • tecnologie per l’in-store customer experience
    • system integration applicata all’automazione dei processi

    PRESENTAZIONE DOMANDE
    Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 20 aprile 2020 fino alle ore 12.00 del 30 giugno 2020. I progetti devono essere realizzati entro il 31 luglio 2021 con spese sostenute e quietanzate entro tale data. Non sono ammesse proroghe.

    Per maggiori informazioni
    Ing. Alberto Bonetti - Responsabile Project Funding
    E. a.bonetti@csmt.it - M.  +39 342 8710060

    Bando SI4.0: contributi per le MPMI per lo sviluppo di soluzioni innovative I4.0
  • torna