News

  • Progetto NANEOS: Multi-sensor system for rapid detection of dangerous and hazardous agents

    Il progetto, con approccio multidisciplinare, si basa sull'esperienza individuale dei partner coinvolti:

    - CNR-INO: realizzazione di sensori di gas e loro caratterizzazione funzionale
    - T.U.T.sintesi organica, nanoposizionamento e caratterizzazione fotochimica
    - S.U.U.: modelli teorici dell'interazione gas - superficie del semiconduttore

    Il cuore del progetto NANEOS appena concluso è un array di sensori a nanofili allineati, che possiedono i vantaggi dei sensori a filo singolo, ma sono più vicini all’applicazione industriale grazie alle tecniche di preparazione sviluppate nel progetto. I nanofili sono stati funzionalizzati con molecole sia organiche sia inorganiche per raggiungere un’elevata selettività agli analiti in una matrice. I sensori sono attivati sia termicamente sia otticamente (fotoattivazione). Grazie ad un’analisi dati opportuna siamo stati in grado di aumentare la capacità del sistema di sensori di identificare le sostanze chimiche nocive.

    Gli esperti di NANEOS sono alla ricerca di possibili partner per una prosecuzione del progetto.
    Per ulteriori informazioni contattare la Dr. ssa Camilla Baratto alla mail camilla.baratto@ino.it

    Maggiori dettagli sul sito del progetto: www.naneos.org

    Scopri CNR-INO Research Unit of Brescia



    Progetto NANEOS: Multi-sensor system for rapid detection of dangerous and hazardous agents
  • torna