News

  • Credito d'imposta per la partecipazione di PMI a fiere internazionali

    L’articolo 49 D.L. 34/2019 (Decreto Crescita), al fine di migliorare il livello e la qualità di internazionalizzazione delle PMI italiane, ha istituito per il periodo d’imposta 2019, un credito d’imposta attribuito nella misura del 30%, fino ad un massimo di 60.000 euro, a copertura dei costi di partecipazione ad eventi fieristici internazionali.

    Possono rientrare tutte le spese sostenute dall’impresa per la partecipazione a manifestazioni fieristiche di settore, di carattere internazionale, sia in Italia che all’estero: per esempio spese per l’affitto degli spazi espositivi, per l’allestimento dei medesimi spazi, per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione connesse alla partecipazione all’evento.

    Il credito d’imposta dovrà essere ripartito in tre quote annuali di pari importo, utilizzabili esclusivamente in compensazione, ai sensi dell’articolo 17 D.Lgs. 241/1997. Il credito d’imposta è cumulabile con altri incentivi. 

    Il Decreto attuativo è di prossima emissione. Il fondi sono erogati a sportello, quindi occorre muoversi rapidamente per prenotare i fondi finché sono ancora disponibili risorse.

    Per qualsiasi informazione o richiesta di consulenza contattare:
    Dott. Matteo Falasconi: E. m.falasconi@csmt.it - M. 335 6058060 - T. 030 6595163 (centralino 030 6595111)

    Credito d'imposta per la partecipazione di PMI a fiere internazionali
  • torna