Regione Lombardia: bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare

Da Regione Lombardia 4 mln di euro per le MPMI lombarde per l’innovazione delle filiere di economia circolare. L’obiettivo è promuovere e riqualificare le filiere, la loro innovazione e il riposizionamento competitivo in ottica di economia circolare.
SCADENZA:

19.09.2022

DATI DEL BANDO



TEMA

Coating e Materiali Innovativi - Valorizzazione del Waste - Life Cycle Assessment - Circular Economy - Energy Management



AMBITO DI FINANZIAMENTO

Regionale



VALIDO DAL

20.06.2022


Regione Lombardia: bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare

DESCRIZIONE DEL BANDO

OBIETTIVO
Promuovere e riqualificare le filiere lombarde, la loro innovazione e il riposizionamento competitivo di interi comparti rispetto ai mercati in ottica di economia circolare attraverso il sostegno a:
1. progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini e la riduzione della produzione di rifiuti;
2. eco-design, progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia Life Cycle Thinking;
3. progetti di cui ai punti 1 e 2 che intendano fornire una risposta alle nuove esigenze economiche ed energetiche, con particolare riferimento alla prototipazione e lo sviluppo di nuovi materiali o prodotti e/o componenti con un approccio climate e biodiversity positive.

DOTAZIONE FINANZIARIA
La dotazione finanziaria ammonta a € 4,035 milioni, di cui 3 mln a carico di Regione Lombardia e 1,035 mln a carico delle Camere di Commercio della Lombardia.

AGEVOLAZIONE
L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese sostenute, per un investimento minimo di 40.000,00 € per progetto e un contributo massimo concedibile di 120.000,00 € per progetti presentati dalle aggregazioni di imprese e di 100.000 € per i progetti presentati dalle imprese in forma singola.

TEMATICHE
Gli ambiti di intervento sono:
- innovazione di prodotto e processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse, utilizzo di sottoprodotti in cicli produttivi, riduzione produzione rifiuti e riutilizzo di beni e materiali;
- innovazioni di processo o di prodotto per quanto riguarda la produzione e l’utilizzo di prodotti da recupero di rifiuti;
- attività di preparazione per il riutilizzo;
- progettazione e sperimentazione di modelli tecnologici integrati finalizzati al rafforzamento della filiera;
- sperimentazione e applicazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti ed il miglioramento del loro riutilizzo e della loro riciclabilità (eco-design);
- implementazione di strumenti e metodologie per l’uso razionale delle risorse naturali.

SOGGETTI BENEFICIARI
Il bando è rivolto alle MPMI - micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia al momento dell’erogazione del contributo. Le imprese possono partecipare in forma singola o in aggregazione composta da almeno 3 imprese rappresentanti la filiera produttiva. All’aggregazione possono partecipare altri soggetti quali grandi imprese, Mid Cap, centri di categoria, associazioni di categoria.

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica dalle ore 10.00 del 20 giugno fino alle ore 16.00 del 19 settembre 2022. Il bando prevede una procedura valutativa a graduatoria.
Nel caso di progetti presentati da un’aggregazione di imprese, la presentazione della domanda è in carico al capofila.
I progetti dovranno essere realizzati e rendicontati entro 12 mesi dall’approvazione della graduatoria e comunque entro il 20/12/2023.

REFERENTE DEL BANDO

Alberto Bonetti

Responsabile Project Funding

CSMT

MOBILE

342 8710060



condividi