Bando Voucher Digitale I4.0 - Base e Avanzato

Due nuovi bandi, finanziati e promossi dalle Camere di Commercio lombarde e Regione Lombardia, a sostegno delle micro, piccole e medie imprese lombarde (MPMI) per abbattere i costi di digitalizzazione su progetti specifici.
SCADENZA:

04.07.2022

DATI DEL BANDO

Bando Voucher Digitale I4.0 - Base e Avanzato

Da Regione Lombardia e Sistema Camerale Lombardo due nuovi bandi, per un totale di 3,8 milioni di euro, a supporto delle MPMI nel processo di digitalizzazione. Le imprese lombarde possono beneficiare di un voucher fino a 25.000 euro per l'adozione di tecnologie 4.0.

I bandi prevedono voucher differenziati a seconda dello stato di avanzamento tecnologico:

- Voucher digitale BASE: per contributi a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute (al netto di IVA) per progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 focalizzate alla diffusione della digitalizzazione su larga scala. Sono rivolti quindi a progetti con un livello di complessità contenuto e importi di spesa medio-bassi.
- Voucher digitale AVANZATO: per contributi a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute (al netto di IVA) per progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 caratterizzati da livello progettuale elevato e importi di spesa medio-alti focalizzati in particolar modo sulle tematiche dell’ecosostenibilità, risparmio energetico e della sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Per entrambi:

SPESE AMMISSIBILI
I richiedenti devono presentare i progetti includendo almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportate nell'Elenco 1, compreso di pianificazione o progettazione dei relativi interventi. Eventualmente anche una o più tecnologie dell’Elenco 2, purché di supporto o complementari a quelle previste all’Elenco 1:

Elenco 1:

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida; o soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • interfaccia uomo-macchina;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • internet delle cose (IoT) e delle macchine;
  • cloud, High Performance Computing - HPC, fog e quantum computing;
  • soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);
  • big data e analisi dei dati; o soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;
  • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain.

Elenco 2:

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech; o sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing;
  • soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  • connettività a Banda Ultralarga;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • sistemi di e-commerce;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita

BASE:

DOTAZIONE FINANZIARIA
Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a € 2.757.000.
L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto a parziale copertura (50%) delle spese sostenute (al netto di IVA).
L’investimento massimo agevolabile ammonta a € 16.000 (importo contributo massimo € 8.000).

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E SCADENZE
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it:

  • dalle ore 10.00 dell’11 maggio 2022 (sportello telematico “22VB”) per tutti i progetti ad eccezione dei progetti di “vertical farming” (agricoltura verticale);
  • dalle ore 14.00 dell’11 maggio 2022 (sportello telematico “22VF”) per i progetti di “vertical farming”;
  • fino alle ore 12.00 del 24 giugno 2022, salvo esaurimento anticipato delle risorse.

L’assegnazione del contributo avviene con procedura a sportello valutativo fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili.

AVANZATO:

DOTAZIONE FINANZIARIA
Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a € 1.118.000.
L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto a parziale copertura (50%) delle spese sostenute (al netto di IVA).
L’investimento massimo agevolabile ammonta a € 50.000 (importo contributo massimo € 25.000).

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E SCADENZE
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it dalle ore 11.00 del 17 maggio 2022 alle ore 17.00 del 4 luglio 2022.

Il contributo è concesso con procedura valutativa a graduatoria: il procedimento di approvazione delle domande di contributo si conclude entro il 14 ottobre 2022 con l’approvazione della graduatoria.


Il Team Project Funding di CSMT fornisce alle imprese interessate supporto per la scrittura e lo sviluppo di progetti nell'ambito delle tecnologie di innovazione previste dal bando. Contattaci!

REFERENTE DEL BANDO

Alberto Bonetti

Responsabile Project Funding

CSMT

MOBILE

342 8710060



condividi