News

martedì 04 novembre 2014 - 00:00

Verso la Scuola di Pressocolata

Con il centro di competenza pressocolata nascerà a Brescia una vera e propria Scuola di Pressocolata con valenza e credibilità internazionale.

La scuola sarà sviluppata grazie all’essenziale sinergia e l’esperienza in precedenti azioni simili di Aqm srl.

Il centro fusorio presente oggi in Csmt sarà un’infrastruttura fondamentale, essenziale e d’elevato valore aggiunto.
Il percorso formativo della scuola sarà assimilabile ad un master che trasferirà competenze ad alto livello agli allievi su tematiche di diverso tipo:
• Il mercato mondiale della pressocolata;
• Campi di utilizzo e nuove frontiere della pressocolata nel mondo;
• Aspetti metallurgici delle leghe da pressocolata e dei getti;
• Trattamenti termici massivi e superficiali e tecniche di miglioramento delle prestazioni dei getti;
• Progettazione e tecniche di simulazione dei getti pressocolati;
• Gestione degli stampi e le attrezzature ausiliare nella fonderia da pressocolata;
• Gestione ed organizzazione della fonderia per pressocolata dagli aspetti tecnici a quelli organizzativi e gestionali;
• Aspetti tecnologi ed impiantistici del processo di pressocolata;
• Modalità di conduzione del processo di pressocolata;
• Aspetti qualitativi dei getti, tecniche diagnostiche;
• Diagnostica e risoluzione delle anomalia del processo e dei prodotti;
• Tecnologie e metodologie per la salvaguardia dell’ambiente e la razionalizzazione delle risorse.

Il tecnico che avrà frequentato tale master potrà fregiarsi del titolo di HPDC Engeenering coordinator o HPDC Techologist coordinator (HPDC: High Pressure Die Casting).

Leggi tutto...
lunedì 21 luglio 2014 - 00:00

Stampa 3D: le applicazioni nel settore acciaio

Il 17 Luglio si è tenuto in CSMT un convegno dedicato alla stampa 3D.

Il sito Siderweb.com ha dedicato un articolo all'evento, sottolineando come la stampa 3D possa essere utilizzata anche nel settore acciaiao.

Secondo l'articolo, analizzando il fenomeno del 3D printing,  'nel mondo dell’acciaio si possono indicare tra i vantaggi del sistema di stampa 3d quello della risposta all’iper frammentazione e customizzazione della domanda, permettendo di stampare pezzi, seppur a costi elevati, perfettamente aderenti alle necessità del cliente senza il bisogno di raggiungere spinosi compromessi per i limiti fisici di realizzazione e lavorazione dei prodotti'.

Per leggere l'articolo clicca qui.

Leggi tutto...
mercoledì 02 ottobre 2013 - 10:00

CSMT ad AIRET 2013 - Fiera dell'aeronautica

CSMT Gestione parteciperà alla fiera dell'aeronautica AIRET 2013 a Rimini dal 3 al 5 Ottobre.

CSMT sarà presente con uno spazio dedicato all'interno dello stand dell'azienda Officine Meccaniche Rezzatesi (OMR), al fianco dei ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale dell'Università di Brescia. Anche questa volta, attraverso il centro di compenteza Pressocolata, CSMT si propone come uno dei principali interlocutori con cui sviluppare strategie e idee tecnologiche e innovative applicate al mondo dell'aeronautica.

Per maggiori info è possibile visitare il sito dedicato all'evento: http://www.airet.it/

Leggi tutto...
martedì 01 febbraio 2011 - 10:15

DieCasting Day 2011

26 Febbraio 2011: La facoltà di ingegneria dell'Università degli studi di Brescia ospiterà la V Edizione di Diecasting Day, il Convegno tecnico-scientifico sulle Tecnologia di Fonderia di Leghe Leggere organizzato da CSMT.
Tra i relatori: la casa automobilistica di Monaco BMW, la fonderia tedesca di getti strutturali e di sicurezza per l'industria automobilistica BDW, i costruttori di macchine Italpresse-Gauss e Idra, esperti di CSMT e dell'Università degli Studi di Brescia.

Leggi tutto...
giovedì 20 maggio 2010 - 00:00

Missione presso l'Accademia Russa delle Scienze

Il 29 Maggio una delegazione di ricercatori italiani di CSMT, Università di Brescia e Politecnico di Milano parte per una missione presso il ramo Siberiano dell’Accademia Russa delle Scienze, il più importante centro di ricerca russo, per allacciare rapporti di collaborazione relativamente a tecnologie innovative nel campo dei materiali metallici e delle loro finiture superficiali.
In valigia, una quindicina di kg di campioni dei materiali più diversi da sottoporre a trattamento superficiale mediante una innovativa tecnologia basata su fasci di elettroni che permette di lucidare e modificare le superfici senza toccarle.
All'ordine del giorno anche la visita presso quegli istituti di ricerca con i quali è in partenza un progetto di ricerca volto allo sviluppo di leghe leggere rinforzate mediante polveri ceramiche nanometriche.

Leggi tutto...