News

lunedì 07 luglio 2014 - 00:00

Il programma europeo Life+ per progetti nel settore ambientale

Il programma LIFE+  è lo strumento finanziario dell’Unione Europea che mette a disposizione contributi a fondo perduto a sostegno di progetti pilota, dimostrativi o di condivisione di buone pratiche su tematiche di tipo ambientale.

Il programma per il periodo 2014-2017 prevede alcune priorità quali:
- l’ambiente e l’uso efficiente delle risorse;
- la natura e la biodiversità;
- la governance e l’informazione in materia ambientale e di clima;
- la mitigazione o l’adattamento ai cambiamenti climatici.

Il bando per il 2014 è stato pubblicato il 18 giugno e le scadenze per la presentazione delle proposte cadono fra settembre ed ottobre 2014. La durata tipica dei progetti è attesa tra i 2 ed i 5 anni.

life

 

Leggi tutto...
mercoledì 02 luglio 2014 - 00:00

Credito d’imposta per investimenti in macchinari e impianti

Il Decreto competitività DL 91/2014 ha istituito un nuovo credito d’imposta per investimenti in macchinari ed impianti (art. 18) a partire dal 25 giugno 2014: si tratta di un credito d’imposta IRPEF/IRES pari al 15% delle spese sostenute per investimenti in nuovi macchinari e attrezzature, superiori a un importo unitario di 10.000€. La misura è descritta nell'art. 18 del D.L. 24.6.2014, n. 91.

Il beneficio spetta a condizione che i nuovi investimenti siano incrementativi rispetto alla media delle spese, per macchinari ed attrezzature, sostenute nel quinquennio precedente.
Per determinare la base di calcolo del credito d’imposta del 15% si deve calcolare la differenza tra l’importo degli investimenti sostenuti nell’anno dell’agevolazione (2014 o 2015) e l’ammontare della media degli investimenti, relativi alla medesima categoria di beni strumentali, sostenuti negli ultimi 5 periodi d’imposta.

Il Decreto competitività contiene inoltre alcune modifiche alla disciplina dell’ACE (aiuto crescita economica), prevedendo da un lato la facoltà di convertire le eccedenze ACE in credito d’imposta per il pagamento dell’IRAP e, dall’altro, il potenziamento per le sole società quotate in borsa.
L'ACE o Aiuto alla crescita economica prevede la deduzione dalle imposte sul reddito di un importo percentuale correlato all’accantonamento di utili a riserva o all’aumento di capitale (con apporti in denaro da parte dei soci). Tale deduzione è stata potenziata dalla legge di Stabilità 2014 al 4% per il 2014, al 4,5% per il 2015 e al 4,75% per il 2016.

Leggi tutto...
giovedì 19 giugno 2014 - 00:00

A giugno i programmi Horizon 2020 per le PMI

Partono a giugno 2014 i bandi per la ricerca e l'innovazione di Horizon 2020 dedicati alle PMI innovative: le imprese e gli organismi di ricerca europei dovranno presentare a Bruxelles i progetti dedicati alle PMI innovative che, attraverso i fondi Horizon 2020, l'Ue sceglierà di finanziare.
Nell'ambito dei primi 64 bandi di Horizon 2020 lo stanziamento totale è di oltre 15 miliardi di euro per il biennio 2014-2015: 1,8 miliardi di euro andranno all'ambito leadership industriale, 3 miliardi saranno messi a disposizione per l'eccellenza scientifica e 2,8 miliardi di euro per le sfide della società in cui sono compresi, fra gli altri, i settori dell'energia, dei trasporti, del clima e della sicurezza.
L'area della leadership industriale per le PMI ha il fine di supportare lo sviluppo di settori chiave come l'Ict, le nanotecnologie, le biotecnologie e la ricerca spaziale, tutti settori ad alto contenuto tecnologico e innovativo. 

H2020 logo.7cd851ec066963aec6a5357b0e46e09a1

Sul sito APRE è possibile leggere ulteriori dettagli sullo strumento PMI.

Per qualsiasi informazione sullo strumento PMI e sulla possibilità di proporre progetti innovativi è possibile inviare una mail a commerciale@csmt.it

Leggi tutto...
martedì 27 maggio 2014 - 00:00

Progetto MAPEC: Università, Comune di Brescia e CSMT insieme per il primo local Workshop

La prestigiosa sala della Giureconsulta di Palazzo Loggia di Brescia ha ospitato il primo local worshop del progetto Mapec lo scorso lunedì 26 Maggio.

Durante l'incontro, i rappresentati di ARPA, della Giunta per l'Ambiente, dei Comitati Ambientali e delle Università partner del progetto (Brescia, Lecce, Torino, Perugia, Pisa) hanno avuto la possibilità per la prima volta di discutere dell'importanza strategica degli studi sugli effetti dell'inquinamento sulla popolazione. Il progetto MAPEC infatti si occupa del monitoraggio degli effetti dell’inquinamento atmosferico sui bambini a supporto delle politiche di sanità pubblica ed è finanziato dal programma Life+ della Commissione Europea.

1401115392184

Per leggere l'articolo dedicato da Bresciaoggi al progetto clicca qui.

Leggi tutto...
mercoledì 30 aprile 2014 - 00:00

R&S: Nuovo credito d'imposta 2014

E' stato pubblicato il nuovo credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo, nel limite complessivo di 600 milioni di euro per il triennio 2014-2016. La misura prevede un credito d'imposta pari al 50% delle spese incrementali sostenute dalle imprese rispetto al periodo precedente, con un'agevolazione massima di 2,5 milioni di euro per impresa.

L'impresa potrà avere qualsiasi forma giuridica. Sono inclusi i consorzi e le reti di impresa che effettuano le attività di ricerca, sviluppo e innovazione. In questi casi l'agevolazione è ripartita secondo criteri proporzionali alla partecipazione di ciascuna impresa alle spese.

Il fatturato annuo aziendale deve essere inferiore a 500 milioni di euro e l'impresa dovrà sostenere una spesa minima di 50.000 euro in ricerca e sviluppo (per singolo periodo d'imposta). 

Spese ammissibili:

a) personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo; 

b) quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio;

c) costi della ricerca svolta in collaborazione con le università e gli organismi di ricerca (o presso gli stessi), oltre ai costi per i brevetti, acquisiti oppure ottenuti in licenza da fonti esterne.

Leggi tutto...